Calendario

Tutto il calendario

Area riservata

Login Ottieni le credenziali

Segnalazioni

Mostre

Milano - Alessandra Piolotto. Photo trouvée. La parola all'immagine - Aperta fino al 20/04/2019

Gallarate (VA) - Stefano Cagol. Iperoggetto. Visioni tra confini, energia ed ecologia - Aperta fino al 15/09/2019

Modena - Franco Fontana. Sintesi - Aperta fino al 25/08/2019

vedi tutte

Concorsi

Negotin (SRB) - 4th “Adventure 2019” - Scade il 27/04/2019

Cernusco Lombardone (LC) - 4° concorso fotografico "EffeOtto" - Scade il 31/05/2019

Champdepraz (AO) - Concorso internazionale di fotografia "avic30photocontest” - Scade il 15/09/2019

vedi tutte

Iniziative fotografiche e non

Non ci sono iniziative segnalate.

Segnalazioni

Dall’India al Sottomarino Giallo – The Beatles 1968

Dal 6 dicembre al 26 gennaio Segrate ospita al Centro Culturale G. Verdi di via XXV Aprile la mostra “Dall’India al Sottomarino Giallo - The Beatles 1968”, curata dal giornalista Riccardo Russino.
L’inaugurazione si terrà mercoledì 5 dicembre alle 18.
 
“L’esposizione – spiega il sindaco Paolo Micheli - racconta il 1968 dei Beatles, anno spartiacque della loro carriera”: il viaggio in India avvicina George Harrison all’Induismo, segnandone la vita; il fidanzamento di John Lennon con Yoko Ono rompe il patto in base al quale le “donne dei Beatles” non dovevano interferire con il loro lavoro; Paul McCartney scrive Hey Jude, una delle canzoni più amate della storia del rock; durante le registrazioni del White Album l’unità del gruppo si spezza per la prima volta, quando Ringo Starr se ne va esasperato dalle troppe liti. I Beatles creano, inoltre, la loro casa discografica, la Apple, attiva ancora oggi e realizzano il film Yellow Submarine, che segna una svolta nella storia dell’animazione.

Attraverso dischi dell’epoca, rarità, foto, gadget e filmati – aggiunge Gianluca Poldi assessore alla Cultura e Ricerca - la mostra racconta tutto questo e molto altro perché l’influenza dei Beatles ha travalicato il mondo della musica rock”.

In esposizione ci saranno sia vere e proprie chicche per gli appassionati dei Beatles sia oggetti di scarso valore economico ma di grande impatto e curiosità per chi conosce i Beatles di fama ma non ne ha mai approfondito la conoscenza.
Dischi in vinile e articoli da collezione si alterneranno a oggetti pazzi e curiosi.
Con riferimento a Jellow submarine, ci saranno dai lunch box rigorosamente in giallo al caleidoscopio con le immagini del film, i pupazzi da collezione dei quattro artisti fino alla sciarpa del Cadiz, squadra di calcio spagnola ribattezzata dai tifosi Submarino Amarillo.
Tra le rarità i dischi originali che i Beatles ogni anno inviavano agli iscritti al loro Fan Club come strenna di Natale e sui quali sono incisi dei siparietti vocali.
E poi materiale riguardante la casa discografica fondata dai Beatles, la Apple, George Harrison e la musica indiana, i dischi del 1968, il The Beatles Monthly, mensile dedicato al gruppo.

Alla mostra si affiancano degli appuntamenti per avvicinarsi ancora di più al gruppo di Liverpool: un concerto con i Triflers, una delle più note cover band dei Beatles, i reading teatrali che raccontano la storia degli album Sgt Pepper’s e The White Album, lo spettacolo Parola di Beatles, una serata video per ripercorrere la vita di John Lennon, proiezione dei film Yellow Submarine e Let It Be e, infine, un mercatino di rarità.

La rassegna è patrocinata da Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano e Beatle People, Beatlesiani d’Italia Associati

In sintesi

Dove

Centro Culturale G. Verdi, Via XXV Aprile  Segrate (MI)

Quando

fino al 26 gennaio 2019

Orario

tutti i giorni: 14.00-19.00

Costo

ingresso libero